Arabesque e Mathaus saranno presenti a Buyer Point

Arabesque e Mathaus

Arabesque e Mathaus saranno presenti a Buyer Point, a conferma della vocazione internazionale dell’evento milanese, che in questi anni si è contraddistinto per la capacità di mettere in relazione le imprese italiane con le insegne big internazionali dal bricolage, dell’edilizia e del giardinaggio.

Arabesque e Mathaus dalla Romania e non solo

Mathaus è la nuova catena di centri bricolage promossa da Arabesque, da 25 anni il più importante distributore di materiali da costruzione e il secondo player del diy in Romania dopo Dedeman.
I primi 3 store Mathaus sono stati inaugurati nel marzo 2017, frutto della ristrutturazione di 3 ex negozi di Mr Bricolage. Negli anni successivi la catena si è ampliata e oggi Mathaus opera con 7 negozi, tutti in Romania.
Oltre ai 7 centri bricolage Mathaus, Arabesque, il cui punto di forza è il business online con consegne a domicilio e in cantiere grazie a una flotta di 1.000 camion di proprietà, conta oggi su 22 magazzini in Romania e 16 punti vendita in Moldavia, Ucraina e Bulgaria con l’insegna Budmax.

Arabesque ha già partecipato negli anni scorsi a Buyer Point e dunque si tratta di un ritorno. Nell’edizione di Buyer Point 2020 sarà però presente con 9 buyer di tutti i settori merceologici, interessati ad ampliare la propria gamma di fornitori.

Arabesque e Mathaus